Associazione

Chi Siamo

L’Associazione A.I.C.E.V Onlus (Associazione Italiana per la Criopreservazione ed Estensione della Vita) nasce con lo scopo di proteggere e tutelare ad ogni livello la vita umana.

Partendo dalla definizione data dall’O.M.S (Organizzazione Mondiale della Sanità) del concetto di salute inteso come completo benessere fisico, psichico e sociale, l’Associazione sostiene che la modernità tecnologica e scientifica debba essere impiegata al fine di ottenere, a favore della specie umana, benefici fisici(miglioramento della salute e allungamento della vita), psichici (potenziamento delle capacità intellettive) e sociali (migliore livello della qualità di vita) e che tali benefici debbano essere disponibili per tutti al fine di migliorare quegli aspetti della condizione umana da sempre considerati indesiderabili, come le malattie e l’invecchiamento e la morte.

Ponendo quindi grande attenzione a temi quali la salute e la longevità, l’Associazione sostiene  la necessità di impegnarsi fortemente nella ricerca mirata all’estensione radicale della durata della vita in condizioni di perfetta salute in quanto questa rappresenterebbe non solo una naturale estensione dei tradizionali obiettivi della medicina classica e dello sviluppo tecnologico in genere, ma anche una grande occasione per l’umanità per migliorare la propria condizione; occorre infatti che l’uomo, in futuro, possa beneficiare sempre di più e su larga scala di tutte quelle tecnologie che possono migliorare le proprie condizioni fisiche e cognitive e che si impegni specificatamente per aumentare la salute ed estendere la durata della vita.

Non essendo comunque del tutto prevedibile lo sviluppo di queste specifiche innovazioni in grado di provocare un significativo balzo in avanti in tale direzione, l’Associazione si mostra per questo anche fortemente interessata a tutte quelle tecnologie che oggi si prefiggono come scopo transitorio, quello di preservare la possibilità di estendere nel futuro la vita umana ben oltre gli attuali limiti consentiti.

A tal proposito, l’Associazione si propone infatti di promuovere, diffondere e supportare l’uso di tutte quelle tecnologie che consentono di conservare un corpo umano considerato deceduto in base agli attuali criteri medico-scientifici (crionica o ibernazione) ma che, alla luce di pratiche mediche innovative già in parte disponibili o di future conoscenze scientifiche, potrebbe  invece essere riconsiderato essere in una condizione di potenziale reversibilità.

L’Associazione sostiene infine il fatto che il diritto all’esistenza debba essere tutelato ad oltranza, anche quando cioè l’individuo venga a trovarsi nella condizione di morte legale studiando, promuovendo ed attuando tutte le pratiche e le tecnologie opportune che permettono oggi di evitare o quantomeno limitare i danni conseguenti all’arresto delle funzioni vitali in vista di una futura possibile rianimazione.

I am text block. Click edit button to change this text. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.